Scenari Inediti 2

Ammetto che non abito
negli States e che forse qualche dinamica mi sfugge, ma a mio parere
nella sconfitta di Hillary il femminismo centra poco. Per esempio,
qualcuno ha detto che i conservatori bianchi maschi del West Virginia
non hanno votato la Clinton alle primarie, ma non capisco perchè un
coservatore maschio del West Virginia debba partecipare alle primarie
dei democratici, mah!!!

Inoltre
è palese anche a un ceco che lei rappresenta, in maniera eclatante, i
poteri forti e una delle famiglie più potenti degli USA. Forse una
buona parte dei democratici non l’ha votata perchè lei rappresenta sì
il "nuovo che avanza", ma nemmeno troppo??

E’
chiaro che i tempi sono maturi per un presidente donna, ma probabilmente lei
non risponde alle esigenze di stacco con le attuali politiche
dell’amministrazione Bush che molti elettori USA desiderano.

Il vero problema adesso è
chiedersi se da solo Obana riesce a battere il repubblicano oppure se
deve "svendere" la vicepresidenza alla Clinton. 

 

 

 

This entry was posted in Generale. Bookmark the permalink.

1 Response to Scenari Inediti 2

  1. Iole says:

    Sicuramente a tutti noi sfuggono le dinamiche degli Stati Uniti, a me personalmente sfugge anche il funzionamento del sistema elettorale statunitense (e sinceramente non mi sembra nemmeno un sistema che possa avallare la tesi della “più grande democrazia”)…

    La Clinton rappresenta tutto quello che hai detto tu ma anche altro, rappresenta l'”arcinemico” di un paio di lobby (armi e assicurazioni sanitarie, p.e.).

    Dopodichè a me è sempre piaciuto un po’ di più Obama, proprio per il suo essere “più nuovo” e mooooolto più lontano dalla “aristocrazia” WASP da cui proviene la Clinton stessa, il mio unico timore è che nel paese della war on terror e delle chiese evangelico-militanti (o militari) un musulmano non abbia granchè chanches di diventare presidente…

    Insomma, ho paura che possa rivelarsi un suicidio, come candidare alla presidenza del consiglio Vladimir Luxuria…

    Ma magari invece sarà come il sindaco di Gela…

    Sperèm!

Comments are closed.